Oxfam: Il virus della violenza di genere

L'ultimo report di Oxfam analizza 10 paesi in 5 continenti e mette in luce come, durante il Covid, la violenza sulle donne sia aumentata.

"Dall’inizio dell’emergenza Covid19 i casi di violenza di genere sono aumentati in tutto il mondo in modo esponenziale, in una fase che ha visto le donne gravemente penalizzate dalla crisi occupazionale con una perdita di 800 miliardi di dollari di reddito nel 2020. Si prevede che altri 47 milioni di donne finiranno in povertà estrema quest’anno.

È l’allarme lanciato da Oxfam con un nuovo rapporto diffuso in occasione della Campagna “16 giorni di attivismo contro la violenza di genere”. (Dal sito)

https://www.oxfamitalia.org/il-virus-della-disuguaglianza-di-genere/ La Campagna prende il via dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. "I dati, relativi a 10 paesi in 5 continenti, rivelano come nei primi mesi di lockdown il numero di chiamate ai centri anti-violenza per segnalare episodi di violenza domestica da parte delle stesse vittime, sia aumentato tra il 25% e il 111%".