Napoli, al Museo Madre mostra si artisti sul disastro ecologico: "Rethinking Nature".

La Mostra al Museo Madre Napoli, fino al 30 maggio, A cura di Kathryn Weir con la curatrice associata Ilaria Conti, intende smuovere le coscienze sul disastro ambientale.

"L’accelerazione del riscaldamento globale, l’innalzamento dei mari, l’estinzione in massa di numerose specie, recenti anomalie meteorologiche, gli incontrollabili flussi e infiltrazioni di tossicità: questa situazione in costante aggravamento non può essere separata dal paradigma europeo moderno che concepisce la natura come un serbatoio di risorse da sfruttare liberamente per il profitto. [...] Rethinking Nature si apre con opere di artisti italiani e internazionali che riflettono sulle radici storiche e filosofiche di una visione imperialista della natura in quanto fonte di guadagno di cui appropriarsi, considerando come tali dinamiche di dominazione siano perpetuate attualmente dal sistema economico globale".

(Dal sito: https://www.madrenapoli.it/mostre/rethinking-nature/)

13 visualizzazioni