"Diaspora shqiptare në Itali". L'immigrazione albanese in Italia. 8 agosto 1991, Bari e la Vlora.

L'immigrazione albanese in Italia, recente, è un fenomeno sociale, legato alla crisi del sistema del Socialismo reale nell'Est europeo, a partire dalla simbolica "Caduta del Muro di Berlino" nel 1989. Ad essa si aggiunge la arbëreshi i Italisë , la storica immigrazione avvenuta a partire dall'avanzata dell'Impero Ottomano in Albania, Epiro e Morea che indussero i cristiani di rito greco ad abbandonare le loro terre, nel secolo XV e successivamente.


«Sono persone, persone disperate. Non possono essere rispedite indietro, noi siamo la loro unica speranza». Le parole dell'allora Sindaco, Enrico Dalfino, sono state incise, in codice Morse, su due monumenti che si guardano e comunicano sulle due sponde dello stesso mare, l'Adriatico. Le installazioni dell'artista, Jasmine Pignatelli, sono collocate sul lungomare di Bari e di Durazzo e fanno risuonare le parole di umanità e solidarietà di Enrico Dalfino.