Calano gli stranieri, secondo Il rapporto Caritas-Migrantes 2021.

Il rapporto Caritas-Migrantes 2021 analizza la situazione in Italia e mette in rilievo come i numeri calino, ma aumentino le loro difficoltà.

Tra il 2020 e oggi la popolazione migrante è diminuita del 5,1%, che passa da 5.306.548 a 5.035.643. Decresce in percentuale la componente di religione musulmana che si attesta sul 27,1% del totale (circa 1 milione e 400mila persone). Aumentano gli stranieri di fede cristiana: sono il 56,2% del totale, intorno ai 2,9 milioni di persone. La maggior parte dei migranti vengono da Stati a medio reddito, mentre il 13% sono nati in paesi a basso reddito. A causa della pandemia, il tasso di disoccupazione è salito al 13,1%, mentre quello degli italiani si ferma all’8,7%. La povertà assoluta sale al 26,7%. 876.801 gli studenti si sono seduti tra i banchi di scuola nel 2019/2020 senza avere in tasca il passaporto italiano.

Sintesi-XXX-Rapporto-Immigrazione-2
.pdf
Download PDF • 336KB