don-peppe-diana-800x445.jpg
ricerca-italiano-malala.jpg
alessandro-leogrande-640x420.jpg

W02 VI 041

W02 VI 041

CATALOGHI "LA BIBLIOTECA DEI DIRITTI UMANI" 

Il Sogno di Angelo logo.png
image_20181118phf9017.webp
index2.jpg
489157.jpg

Pubblicato in Prospettiva Μνημοσύνη "Brevissima storia dell'insegnamento della filosofia in Italia"

5f1046_f4bb462fba974dab85a1ff82780dfcbf~
BiblioTalk.webp

UN AUGURIO DI RINASCITA IN NOME DELL'ARTE DA PARTE DELLA CLASSE 5A SCIENTIFICO, A CURA PROF.SSA LETIZIA SPERANZA. 
Ver Sacrum è stata una rivista d'arte austriaca, fondata nel gennaio 1898 da Gustav Klimt e Max Kurzweil, come organo ufficiale della Secessione viennese. Il titolo è tratto dall'omonima locuzione latina, a sua volta utilizzata per un suo poema dal poeta romantico Ludwig Uhland, d'ispirazione al gruppo. 

24991165_1352899224833101_20767830158262
diritti-umani-gi-526896295 jpg.jpg

Post recenti

Tag

unnamed.jpg

Americhe - Antisemitismo - Arte e Architettura - Attività criminale - Beni artistici e ambientali - Beni comuni.

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

berlino_murales_cover-1280x720.jpg

Biocidio - Cinema - Condizione Femminile - Conflitti - Digitale, diritti - Diritto di Genere.

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

Human-Rights-2.jpg

Diritto alla conoscenza - Discriminazione - Distopia - Emigrazione, immigrazione - Ecologia e Psicogeografia - Famiglia - Fotografia - Genocidio

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

matisse-danse-1909-1910-tecnica-olio-su-tela-260-391-cm.jpg

Genocidio - Genocidio culturale - Ideologie e diritti - Infanzia, adolescenza - Informazione -Intolleranza, autoritarismo.

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

diritti.jpg

Letteratura - Letteratura2 - Libertà di pensiero - Mass Media e diritti - Mondo africano - Mondo asiatico - 

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

tema-diritti-umani.jpg

Mondo arabo islamico - Mondo classico - Mondo slavo - Pacifismo - Paesologia - Personaggi - Questione meridionale.

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

unnamed (3).jpg

Reclusione, segregazione - Resilienza - Resistenza - Saggistica - Salute, bioetica - Scienza e tecnologia. 

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

Reggio-Emilia-190-Diritti-Umani.jpg

Sfruttamento e lotte sociali - Sociologia, filosofia politica - Storie a fumetti - Teatro - Terrorismo - Tolleranza, ecumenicismo - Urbanicidio

Puoi cercare all'interno del catalogo con un'ulteriore limitazione tematica.
Clicca e ricerca.

MY PODCAST OF THE MONTH

tra le dita.jpg
9788860046536_0_536_0_75.jpg
SIANI.jpg

Giancarlo Siani (1959 - 1985)
Ucciso perché cercava la verità

TRAIN OF THOUGHT

"DAVANTI AL DOLORE DEGLI ALTRI"
(Susan Sontag)

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest

SUBSCRIBE

Thanks for subscribing!

MY PICK
OF THE MONTH

9788807491887_0_536_0_75.jpg

Il bagaglio del grande viaggiatore diventa metafora di un modello di esistenza che vede nel "perdere" una forma di ricchezza, che sollecita l'affrancamento dai bisogni, che non teme la privazione del "senza". Anche di fronte alle più torve minacce del mondo, la leggerezza di sapersi slegato dalla dipendenza tutta occidentale della "pesantezza" del corpo, e da ciò che a essa si accompagna, diventa un'ipotesi di salvezza. Viaggiare leggeri. Essere leggeri. Vivere leggeri. Gabriele Romagnoli centra uno dei temi decisivi della società contemporanea e della sopravvivenza globale e scrive una delle sue opere più saporite, il racconto di una rinascita, di un risveglio.

CHI SIAMO

Il Sogno di Angelo logo.png

La Biblioteca dei Diritti umani "M. Sena" fa parte della biblioteca del Liceo Statale De Sanctis di Salerno che porta il nome di "Michelantonio Sena" ex docente di filosofia e storia dello stesso Istituto. La biblioteca è pubblica e, nel suo complesso, consiste in patrimonio librario di oltre 35.000 volumi. All'interno del catalogo generale, si è pensato di dare un indirizzo tematico relativo ai diritti umani e i beni comuni. Ancora non siamo del tutto pronti, ma abbiamo preferito partire, perché l'urgenza di informare sui diritti umani e di farne l'impegno principale di una biblioteca scolastica, pubblica e territoriale come la nostra è palese, dati i tempi. Sono momenti in cui il discorso tecnico, culturale, formativo, filosofico e di impegno devono trovare una manifestazione concreta in un unico fronte visibile, attrattore unico delle diverse iniziative. Dare alla nostra biblioteca una veste tematica e settoriale, ma di così vasto respiro, ci è sembrato un contributo ulteriore che la scuola può dare allo sviluppo umano e sociale della societá. Da vent'anni la nostra biblioteca opera sul territorio con un catalogo digitale pubblico, una sala lettura aperta anche nel pomeriggio e pubblica, con attività di convegni, reading, recitazione, cinema, presentazioni bibliografiche. È attiva con canali digitali di comunicazione, di aggiornamento librari, attività di podcasting, di creazione di audiolibri e di sala lettura virtuale pomeridiana con attività di reference. Tutto ciò sempre pubblico. Non manca l'esplorazione nel mondo dell'ebook con l'attivazione del Mlol. A tutto ciò ora si affianca l'impegno di due siti tematici finalizzati alla diffusione degli aspetti tematici, bibliografici e visivi del mondo dei diritti umani. Dal catalogo principale saranno estratti tutti i testi inerenti ai diritti umani, presenti in biblioteca e poi si procederà all'implementazione progressiva di attività giornalistiche e multimediali inerenti al tema. La nostra intenzione è fare della biblioteca un punto di riferimento per chiunque voglia formarsi come cittadino cosciente o voglia contribuire allo sviluppo civile e umano della società.

FOLLOW ME

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest

SUBSCRIBE

Thanks for subscribing!

MY PICK
OF THE MONTH

tra le dita.jpg

Con il dichiarato obbiettivo di contrastare i pregiudizi che ancora circondano i non vedenti e gli ipovedenti, che ne sviliscono il ruolo all'interno della società e che spesso li allontanano in precoce età dalle discipline scientifiche erroneamente considerate a loro inaccessibili, quest'opera raccoglie le storie, le imprese e le scoperte di dieci scienziati ipovedenti o non vedenti. Sei notevoli figure del passato, Nicholas Saunderson, Leonhard Euler, John Metcalf, François Huber, Jacob Bolotin ed Abraham Nemeth, vissute tra la fine del XVII secolo ed i primi anni del XXI secolo, e quattro ancora viventi, Lawrence Baggett, Damion Corrigan, Mona Minkara ed Henry Wedler, provano concretamente l'inconsistenza degli stereotipi, dimostrando come virtuosi processi di inclusione favoriscano le possibilità per le persone con bisogni speciali di seguire la strada che il talento suggerisce, al di là di ogni ostacolo materiale o ideologico.